Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2020

Alla ricerca di altre genealogie

Sembra che nei periodi di confinamento si legga di più.  A me per esempio capita di leggere di più. Soprattutto romanzi e racconti . Qualcuno lo avevo già letto, altri mai. E mi sono accorto che avevo perso qualcosa di importante ! Naturalmente, disponendo di più tempo con meno urgenze, diventa possibile anche indugiare, mentre si legge con più lentezza e più calma , su domande e interrogativi relativi a ciò che si sta leggendo. Capita anche a voi, immagino, mentre state leggendo, di prendervi qualche pausa per un motivo qualunque. Perché un lettore ha anche il bisogno di “staccare”, magari per far “ sedimentare ” qualcosa che ci ha colpito o impressionato.  Ecco, durante quelle pause, che sono come il “prendere fiato” del lettore, si affollano nella mente domande e interrogativi , alcuni dei quali saranno molto comuni o banali, altri invece inconsueti; a volte saranno interrogativi molto seri, altre volte addirittura buffi, come è capitato anche a me. In effetti, mi è capitato pi