Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2019

Democrazia è informazione

È impossibile oggi immaginare la democrazia separata dall'informazione. Ovviamente l'informazione di cui si parla come costitutivamente connessa alla democrazia non è né solo intrattenimento, né gossip o scandalismo. E neppure una informazione rinserrata nel "cortile di casa", priva di un continuo e ampio sguardo sul complesso e vario mondo attuale. L'informazione (le "news") necessaria deve essere professionale, approfondita e plurale. Il diritto e il dovere di informare e di essere informati, rimangono ancora oggi tra i meno rispettati.E tuttavia senza una seria informazione, diventa impossibile per i cittadini "conoscere per deliberare". Diventa impossibile una autentica democrazia. Tutto ciò è ancora più essenziale nel mondo globalizzato.

Perciò è più inquietante e inspiegabile la minaccia di chiusura che da parte del governo italiano attuale è rivolta in modo particolare a Radio Radicale, al quotidiano Avvenire e al quotidiano il manifesto. …