Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

Il tradimento delle élites

Sono sempre più convinto, cari lettori, che, nonostante il clamore che si fa da sempre su scandali, disonestà e corruzione, il vero "scandalo" (dal greco " skàndalon ": inciampo , stessa radice di " skolon ": ostacolo , impedimento ) è il tradimento o l'abdicazione al loro ruolo da parte delle élites. È questo tipo di tradimento che  impedisce il cammino e il progresso civile umano. Infatti, se guardiamo alla storia, non necessariamente le élites che vengono meno al loro ruolo sono quelle coinvolte in fenomeni di corruzione o di disonestà; né, necessariamente, le élites "positive" sono quelle apparentemente integre.  Il vero impedimento al progredire dell'umanità anche sul piano culturale e spirituale, e non solo su quello politico-sociale, tecnico o economico, è la rinuncia al loro ruolo , al loro compito, ai loro "talenti", alla loro "vocazione", da parte delle élites. Oggi vediamo élites intellettuali