Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

Sette domande ai giornalisti

Mi pare abbastanza evidente che, nel mondo globalizzato più che in altre epoche, democrazia significa, prima di tutto, informazione. Per questo penso che i giornalisti oggi svolgano un ruolo ancora più essenziale. D'altra parte, la libertà di stampa ha la sua sorgente nel diritto universale alla conoscenza, nel diritto di ogni cittadino a informare e ad essere informato. Perciò porre domande ai giornalisti potrebbe essere funzionale ad un corretto esercizio della democrazia. Bene, ecco cosa chiederei ai professionisti dell'informazione. Solo sette domande: una per ogni giorno della settimana.
1) In primo luogo, non credete che tutto sarebbe più chiaro per noi cittadini, se voi giornalisti andaste davvero "in giro" per città, paesi, strati sociali, condizioni di vita, esperienze culturali e religiose, a raccogliere informazioni invece di accontentarvi di fare, per lo più, "copia e incolla" di notizie o "dicerie" scovate nel web o sulla stampa interna…