Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

Siamo dentro racconti

Non ci sono fatti. Ci sono solo racconti. Dobbiamo alla globalizzazione e alla rete anche il consolidarsi di questa nuova consapevolezza. In epoche antiche, quando sia la comunicazione che lo scambio delle idee erano ardui o impossibili,prima dell'invenzione della stampa, ma anche dopo, poteva capitare che scritti, libri, teorie, - per l'autorità indiscussa dell'autore, o perché non si conoscevano opinioni alternative, o perché quelle opere ebbero la fortuna di trovare spalle su cui spostarsi e arrivare alla gente che alloracontava, o perché legittimate da sovrani, monaci o papi,...- diventassero best sellers e condizionassero il presente e il futuro dei popoli, la loro educazione, le loro credenze, il loro immaginario, la loro mentalità.....a volte anche traumatizzandoli. Oggi non sarebbe più possibile: tuttavia ciò di cui ci lamentiamo spesso, e cioè che oggi non sembrano più apparire opere di grande valore, può essere letto anche come garanzia della nostra libertà. La glob…