Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

La manutenzione dell’amore

Una volta, una mia amica, lucida e pragmatica - come dicono si debba essere di questi tempi! – mi ha detto che sta a ognuno di noi far vivere e crescere l'amore. Avevo quasi l’impressione che lei considerasse l'amore un ambito soggetto alla nostra capacità di controllo e pianificazione, come se anche l’amore rientrasse nella nostra disponibilità, come tanti altri aspetti della vita e del mondo. Ma è davvero questa la nostra condizione? Ebbene, anche se devo confessare che gran parte di quello che so sulle relazioni umane l'ho imparato dalle donne, quella volta si è formata in me una sorta di barriera cognitiva che mi impediva qualunque disponibilità all'apprendimento. C’era qualcosa che per  me non andava in quell’idea. Infatti, anche se oggi siamo così immersi nella realtà virtuale, nella "fiction", da pensare che tutto sia possibile e realizzabile; e anche se, resi maghi dall' "on demand", possiamo inventare il nostro personale "palinses…