Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

Figli dell'assenza

Le coincidenze della vita, talvolta, sono veramente strane! In un periodo in cui sono indotto a sperimentare, per più di un motivo, e in una forma nuova e insolitamente intensa, il sentimento dell’assenza, due incontri mi hanno consentito di elaborare in parte quel sentimento e hanno prodotto in me riflessioni che, immagino, potrebbero interessare anche i pazienti lettori di questo blog. Due incontri senza apparente legame tra di loro. Da un lato ho scoperto in un’amica persa di vista da tempo ma non dimenticata, un’amante e un’ attraversatrice di ogni tipo di deserto; dall’altro mi sono imbattuto in una storia chassidica riferita anche da  Elie Wiesel (Le porte della foresta, Tea edizioni). La storia racconta come il fondatore del chassidismo , rabbi Israel ben Eliezer, detto il Baal Shem,  quando doveva regolare una questione difficile e richiedere l'aiuto divino a favore delle altre creature, si recasse in un punto di una foresta, accendesse un fuoco e, immerso in meditazione, re…