Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2012

Lezione muta di una donna mite

Non avevo mai riflettuto sulla forza della mitezza come mi sta capitando adesso, mentre fisso, col cuore carico di dolore, impotente, la mia novantaduenne madre, immobile su un letto di ospedale! Immobile ma con una forza irresistibile di attrazione! Non cosciente ma fonte e destinataria di accorati e insistenti messaggi!   Mi sorprendo nello scoprire quanto una donna, così avanti negli anni, fragile, semplice e trasparente, incapace di qualunque sentimento ostile, benché minimo, possa esercitare un ruolo di maestra da quella muta cattedra! Non avevo mai riflettuto su quanto potente potesse essere quel suo strano modo di amare, convinto di dover sempre donare, solo donare, senza mai aspettarsi qualcosa in cambio, e non solo ai suoi. Sembra difficile immaginare che ci si possa sentire bene e felici spogliandosi di ciò che è proprio! Ma lei lo fa sempre, come se fosse la cosa più naturale del mondo! È soprattutto di fronte a lei che mi sono interrogato spesso, e lo faccio adesso, ancora …